mission

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN

DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA

PRESENTAZIONE

Il corso di laurea in Design e Discipline della Moda si prefigge lo scopo di formare un progettista o un esperto in grado di confrontarsi con le innovazioni e le dinamiche di ricerca nella moda e nel design. Chi opera in questi settori deve possedere una solida preparazione tecnico-artistica, fatta di: conoscenza dei materiali, ricorso efficace alle nuove tecnologie, padronanza di tecniche di comunicazione e presentazione mirate, capacità di lettura psico-sociologica della società, rigore gestionale e amministrativo.

OBIETTIVI

I laureati in Design e Discipline della Moda:

  • hanno un’adeguata formazione di base (storico-artistica, psicosociologica, estetica, giuridica, gestionale) nei settori moda e design
  • conoscono i meccanismi della comunicazione visuale, verbale e scritta, nonché le convenzioni del disegno
  • sanno disegnare un prodotto o un’intera linea di prodotti nel campo della moda (borse, scarpe, abiti, ecc.)
  • sono in grado di progettare una campagna pubblicitaria
  • sanno valutare la correttezza e l’efficacia di una campagna pubblicitaria
  • sanno organizzare una sfilata di moda
  • conoscono il disegno manuale e tecnico, la fotografia, le tecniche di rappresentazione delle immagini e dei linguaggi visivi e i meccanismi di percezione visiva

DIDATTICA

Il percorso didattico prevede un’alternanza tra momenti di teoria e pratica: ampio spazio è dedicato all’analisi di procedure creative, di prodotti e di eventi (mostre, sfilate), nonché allo studio dell’organizzazione di imprese produttive, di atelier, di agenzie pubblicitarie e di uffici stampa delle case di moda. 
Il corso di laurea in Design e Discipline della Moda darà agli studenti la possibilità di fare esperienze sul campo (anche di tipo lavorativo) allo scopo di formare dei professionisti che sappiano “come si fa” oltre che “come si valuta” un prodotto di moda. 
Esperienze di stage in aziende private ed enti pubblici nel campo del giornalismo e dell’editoria completano il percorso formativo.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI E PROFESSIONALI

I principali ambiti lavorativi nei quali i laureati in Design e Discipline della Moda possono inserirsi sono i seguenti:

  • libera professione
  • industria tessile e della moda (dal lavoro dipendente, allo studio professionale alla gestione e direzione di azienda)
  • luoghi espositivi, enti fieristici, agenzie pubblicitarie, editoria specialistica, uffici stampa di case di moda
  • imprese e istituzioni che organizzano eventi culturali, di costume e sfilate di moda (come responsabile di produzione o consulente)

Il corso di laurea prepara inoltre alla professione di:

  • tecnico dell’organizzazione di fiere e convegni
  • tecnico della vendita e della distribuzione
  • disegnatore tessile
  • rappresentante di commercio
  • disegnatore artistico
  • approvvigionatore e responsabile acquisti
  • tecnico del marketing
PRIMO ANNO CFU
Letteratura Italiana 12
Sociologia della moda I 6
Antropologia e antropologia della moda 12
Economia e gestione d’impresa 6
Storia dell’arte moderna 12
Disegno (con elementi di disegno industriale) 12
Totale 60
SECONDO ANNO CFU
Storia della televisione 6
Storia del cinema 6
Storia dell’arte contemporanea 6
Storia contemporanea 6
Disegno II 6
Lingua inglese e inglese della moda 12
Disegno industriale I 6
Insegnamento a scelta

Due insegnamenti a scelta tra:

  • Storia del teatro moderno
  • Design degli interni
  • Diritto privato
  • Marketing della moda
6
Totale 60
TERZO ANNO CFU
Disegno III 12
Organizzazione di eventi e ufficio stampa 6
Insegnamento a scelta

Due insegnamenti a scelta tra:

  • Disegno industriale II
  • Web marketing
  • Psicologia del lavoro
6

Insegnamenti a scelta tra:

(oppure uno degli affini non sostenuti in precedenza)

  • Storia moderna
  • Letteratura italiana contemporanea
  • Storia contemporanea II
  • Sociologia della letteratura
  • Estetica
  • Sociologia della moda II
  • Istituzioni di regia
  • Teoria e prassi degli audiovisivi
6

Laboratori a scelta tra:

  • Laboratorio di italiano scritto
  • Laboratorio di scrittura
Totale 42
Tirocinio – Prova finale 12+6
Totale percorso di studi  180